Magrudergrind

Salve signorine!

È passato tanto tempo dall’ultima volta e sono sicurissimo che le mie cazzate vi sono mancate come le mestruazioni ad una ragazzina.
Ebbene rieccomi più vigoroso, incazzato e “blabla tutte cazzate” di prima. Sarò decisamente conciso e mi limiterò a poche righe.

Superincazzati, ultra veloci e sempre sulla cresta del gallo ecco arrivare su tavole da surf gli americani Magrudergrind con l’album omonimo e freschissimo.

C’è poco da dire se non che causa problemi di ipertensione, ultra violenza e sfogo rettale. Altamente consigliato a gente disagiata come noi.
Aggiungo che di sti coyoti anche il resto della discografia è validissimo e dà soddisfazione garantita.

 

 

 

 

Beccateveli anche in questi videini beli beli che fanno capire che anche loro ce l’hanno con qualcuno eheh.

 

Per il resto vi consiglio di dare un occhio alle nuove uscite e di comprare qualcosina con l’intento di fare l’elemosina ai portatori della musica cattiva.

Salute marcia!

ATB