Gaygoroth, Dead Infection e qualche film

Ola mierde!

W l’amore omosessuale dei gaygoroth! Quando ho letto questa notizia ho riso tantissimo poi sono ricaduto nello sbattimento generale. Guardate che bell’ometto il tipo del cantante nei grandissimi (cazzi) gaygoroth!!

gaygoroth

gaygoroth

Leggetevi quest’ intervista . Belisim!!

 

DI - COTU

DI - COTU

Veniamo a qualcosa di un po’ meno frivolo e facciamoci i cazzi nostri. Vi propongo l’ultima fiammante uscita dei Dead Infection: Corpses Of The Universe. Sono sempre loro, il sound è riconoscibilissimo nonostante però sia diverso. Frase un pelino contorta certo, ma esprime perfettamente il senso di smarrimento-ritrovamento che si prova al primo ascolto.
Personalmente mi è piaciuto molto, dalla prima all’ultima traccia. Bellissima e molto più articolata la batteria!
Godete!
Se vi va ascoltatevelo e poi fatemi sapere. Uno dei miei gruppi preferiti che continua a non deludermi, cosa che non sempre accade purtroppo (gronibard????….).

 

Veniamo ora a qualche mini rece filmica inutilmente espressa al fine di incrementare negativamente la teoria dell’inutile.

“Tropic Thunder”
Tanto se ne è parlato e tanto lo si è atteso. A che scopo? No bom, non è giusto essere così duri perché effettivamente alla fine fa ridere e si può guardare tranquillamente in compagnia di qualche birretta. In ogni caso un film a mio modesto parere inutile… E sono addirittura loro a dirlo eheheh.

“Babylon AD”
Che dire? Potente, emozionante anche, simpatico, grandi idee rivelate in modo però poco sapiente, ma alla fine cosa rimane?! Direi delusione… Non ho guardato questo film con troppo senso critico, piuttosto con voglia di svago e di godermi (subirmi?) un po’ di action post apocalittica (tema a me caro) di grande richiamo. Ebbene, lo si capisce già, tanti spunti, tanti soldi spesi, tanta azione davvero forte in alcuni frangenti, ma poi il tutto si smaterializza in un finale troppo rapido, buttato lì e poco rivelatore di tutti quei dubbi e quesiti che solo alla fine prendono una forma propria. Ho quasi addirittura sentito odore di sequel visto questo finale… Speriamo di no!

“Aeon Flux”
Altro film post apocalittico proiettato nel 25° secolo (se non sbaglio). Solita figa eroina antistato… Finale amoroso e ripieno di “nobili” azioni… Insomma, tanti puntini di sospensione “(…)”…
Idee belle, forse perché mi piacciono direttamente, ma questo non basta per portare lo spettatore nel pieno del futuro decadente e fatto di un domani quasi impossibile con risvolti un po’ alla “Figli degli uomini”, film senz’altro di livello decisamente superiore!
Da guardare anche questo per puro intrattenimento perché ci sta.

In poche parole solo film di merda eheheheh. No, non esageriamo, non sono poi così male, solo che sono da prendere così, per quello che sono; puro intrattenimento istantaneo fine a sé stesso.

Saluti e a presto!

ATB