LTFR vive di brutto, quasi troppo!

Ola chicos e chicas (sì, ce ne sono un paio…)!

Solitamente non mi piacciono i copia-incolla ma Giulio nella sua maestosa dote letteraria è riuscito a dire già tutto e quindi copierò spudoratamente il suo post pieno di ammmmore e trazanelli indomati.

Fresco di fabbrica il 7″ (pollicino) xInsomniAxIstericAx/Compost, con due bei pezzi death grindcore per i ticinesi, più una bonus track che si troverà con sorpresa all’interno del bel cartoncino. I romanacci sbattono fuori cinque pezzi di agro-goregrind come solo loro fanno con una cover dei Gut!
Stanno partendo le ultime spedizioni per le 10 incredibili etichette che hanno dato una bella manina finanziaria per partorire questo bel prodotto di insano grindcorismo su catrame leggibile a puntina (sorpresa all’interno per i non possedenti del giradischi), presto anche nelle vostre mani, grazie alla distribuzione porta a porta del capitan barba rossa ATB, Attila Trash Brutto e dal sottoscritto GTH, Giulgio Tanto Huere.
Preteso ai prezzi di 6.- CHF e/o 4.- €uri.

xIAxIAx/Cx

Fresca di inchiostro invece la fanzine UNODUESEINOVE! Ignoransa Controlata ‘zine! La fanzine di facile lettura toilettiana e di ottima pulitura e disincrostazione di tarzanelli abusivi. Primo numero 0 con un bel mazzetto di interviste a nomi come Agathocles, Cripple Bastards, live reports di serate hardcore in Ticino e un mucchio di recensioni Grind, Hardcore e Thrash Metal! Grafica curatissima e piena di dettagli carini, formato A5, facilmente tascabile! Pensate un pò…Già in giro in Italia e a breve anche a Locarno e si spera un pò in giro per il Ticino.

1269!

Un natale disperato!! La data dovrebbe aggirarsi attorno alle feste se non per l’inizio del nuovo anno. Sto parlando dell’uscita della prima fatica discografica dei Desperation di D.C., Ciosse e Teo, una produzione durata ben un anno per riuscire a schiaffeggiare in faccia più di mezz’ora di un personalissimo death metal anti-bullshit in 5 pezzi!!! Preview dei pezzi su www.myspace.com/desperationofficial

desperation-banner

Per l’inizio del nuovo anno ancora gli xIAxIAx, stavolta con quattro pezzi ripresi dal passato, nuove versioni grind-punk di pezzi dei Brigata Resistenza, Huere Fattoni, Asfissia e Clithorrids!!! Sempre su vinile 7″ accompagnati sull’altro lato dai mastini del Mincecore, gli storici belgi Agathocles, con 3 pezzi nuovissimi!!!

xIAxIAx/AG

E NON DITEMI CHE È POCO E CHE NON VI VOGLIAMO BENE!!!
Adesso tocca a voi darci una mano e dimostrarci il vostro sostegno. Non abbiamo una grande fiducia nell’umanità come ormai ben sapete, ma una piccola fiammella per alcuni bastardi come i soci da merda ufficiali e potenzialmente ufficiali rimane sempre!

Per qualsiasi domanda, ordine, proposta indecente, denuncia di sessismo e zoofilia violenta sapete cosa fare: insultatemi/ci qui, sul mais peis o scrivendo a insomnia_isterica@hotmail.com.

Domenica sera documentario su Chris su La1 a Storie… Allegria!

Se volete dare un occhio alla distro guardate sulla sinistra e accedete alla pagina dedicata, oppure rompetemi i coglioni e mandatemi un bacio schiaffeggiante. Ci sono alcune novità già presenti e altre in arrivo! Come sempre prezzi popolari migliori di quelli dei comunisti veri e tanto schifo democraticamente allegro e folkloristico per tutti i figli di puttana di sto mondo!

Ci si vede!

ATB & LTFR

(Grazie a Giulgio The Hammerfisting per le parole dolci di ammmore omo(sex)fobo animaluu)

Gaygoroth, Dead Infection e qualche film

Ola mierde!

W l’amore omosessuale dei gaygoroth! Quando ho letto questa notizia ho riso tantissimo poi sono ricaduto nello sbattimento generale. Guardate che bell’ometto il tipo del cantante nei grandissimi (cazzi) gaygoroth!!

gaygoroth

gaygoroth

Leggetevi quest’ intervista . Belisim!!

 

DI - COTU

DI - COTU

Veniamo a qualcosa di un po’ meno frivolo e facciamoci i cazzi nostri. Vi propongo l’ultima fiammante uscita dei Dead Infection: Corpses Of The Universe. Sono sempre loro, il sound è riconoscibilissimo nonostante però sia diverso. Frase un pelino contorta certo, ma esprime perfettamente il senso di smarrimento-ritrovamento che si prova al primo ascolto.
Personalmente mi è piaciuto molto, dalla prima all’ultima traccia. Bellissima e molto più articolata la batteria!
Godete!
Se vi va ascoltatevelo e poi fatemi sapere. Uno dei miei gruppi preferiti che continua a non deludermi, cosa che non sempre accade purtroppo (gronibard????….).

 

Veniamo ora a qualche mini rece filmica inutilmente espressa al fine di incrementare negativamente la teoria dell’inutile.

“Tropic Thunder”
Tanto se ne è parlato e tanto lo si è atteso. A che scopo? No bom, non è giusto essere così duri perché effettivamente alla fine fa ridere e si può guardare tranquillamente in compagnia di qualche birretta. In ogni caso un film a mio modesto parere inutile… E sono addirittura loro a dirlo eheheh.

“Babylon AD”
Che dire? Potente, emozionante anche, simpatico, grandi idee rivelate in modo però poco sapiente, ma alla fine cosa rimane?! Direi delusione… Non ho guardato questo film con troppo senso critico, piuttosto con voglia di svago e di godermi (subirmi?) un po’ di action post apocalittica (tema a me caro) di grande richiamo. Ebbene, lo si capisce già, tanti spunti, tanti soldi spesi, tanta azione davvero forte in alcuni frangenti, ma poi il tutto si smaterializza in un finale troppo rapido, buttato lì e poco rivelatore di tutti quei dubbi e quesiti che solo alla fine prendono una forma propria. Ho quasi addirittura sentito odore di sequel visto questo finale… Speriamo di no!

“Aeon Flux”
Altro film post apocalittico proiettato nel 25° secolo (se non sbaglio). Solita figa eroina antistato… Finale amoroso e ripieno di “nobili” azioni… Insomma, tanti puntini di sospensione “(…)”…
Idee belle, forse perché mi piacciono direttamente, ma questo non basta per portare lo spettatore nel pieno del futuro decadente e fatto di un domani quasi impossibile con risvolti un po’ alla “Figli degli uomini”, film senz’altro di livello decisamente superiore!
Da guardare anche questo per puro intrattenimento perché ci sta.

In poche parole solo film di merda eheheheh. No, non esageriamo, non sono poi così male, solo che sono da prendere così, per quello che sono; puro intrattenimento istantaneo fine a sé stesso.

Saluti e a presto!

ATB